Tagliatelle alla carruba con bottarga di tonno e scorzetta di arancia

Nè hanno scritto Quasimodo nel "Lamento per il Sud" ,nè ha raccontato Bufalino  in Cento Sicilie...............

Il Carrubo è un albero che racchiudein sè il concetto della vita, la sua forza rappresenta la Sicilia Orientale dove cresce in un territorio arido delimitato da "muretti a secco" e nonostante questo produce un frutto molto dolce "La Carruba", ricca di vitamine e minerali detto anche pane dei poveri perchè, in passato, ha sfamato molta gente specialmente durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.

L'albero del Carrubo rappresenta, non solo un territorio, ma anche il legame tra l'uomo e la sua terra, ad esempio in Siria e in Asia Minore si credeva che l'albero fosse sotto la protezione di San Giorgio; per questo il Santo protettore di Ragusa Ibla e Modica è rappresentato protetto dall'ombra di un Carrubo.

Noi abbiamo voluto riproporre questo piatto dell'antica tradizione ragusana, forse un po dimenticato, ma che non è solo bello da vedere e profumato da gustare, ma anche ricco di proprietà benefiche, fonte di vitamine, proprietà digerstive,abbassa il colesterolo e ricco di fibre.

Inoltre il connubio tra il sapore della carruba e la bottarga di tonno non poteva che essere avvolta dalla profumatissima scorzetta di arancia......lo troverete sul nostro prossimo Menù Inverno!